In passato ho apprezzato molto le possibilità offerte da un software di Samsung che mi permetteva di controllare la maggior parte delle funzioni del telefono tramite connessione senza fili domestica. Il difetto di Samsung Kies Air (questo il nome dell’app) è che funziona solamente sugli smartphone della casa coreana. Così, per proporre qualcosa di altrettanto valido per tutti, ho cercato una alternativa, e l’ho trovata! Si chiama Airdroid e ne ho fatto anche la mia scelta predefinita, perchè funzionale e molto leggera. Uso questo sistema di gestione wireless soprattutto per spostare files da PC a cellulare, e viceversa, ma le funzioni a disposizione sono davvero molte.

Installazione e esecuzione di Airdroid

Ui telefono
UI telefono

Una volta scaricato e aperto per la prima volta Airdroid ci si trova di fronte ad un brevissimo e scarno tutorial. Poco male, perchè tutto ciò che si può fare con questa app è facilmente raggiungibile in pochi tap e soprattutto intuitivo.
Terminato il tutorial appare una pagina con i dati necessari alla connessione del computer e del telefono. Tutto si svolge via browser, è sufficiente inserire l’indirizzo segnalato nella prima casella del programma, che poi è l’IP dello smartphone nella rete domestica, e dare invio. Sul pc verrà richiesta la password, anche questa è segnalata sulla schermata principale di Airdroid, ma se ne può anche stabilire una personalizzata.
A questo punto si può iniziare ad usare realmente il programma. Il browser caricherà una pagina con una grafica minimalista, ma molto carina, con i collegamenti a tutte le funzioni del programma. E’ strutturata come se fosse il desktop di un pc, pertanto è realmente semplice utilizzarla.
Sulla sinistra, una barra, ci permette di comporre un nuovo SMS, aggiungere un contatto alla rubrica, tornare alla homepage oppure  eseguire il logout. Nella parte centrale si trovano le icone che permettono di amministrare le principali applicazioni del telefono, dalle suonerie all’installazione di applicazioni. A destra un piccolo riassunto sulla memoria disponibile. Le funzioni che più ho apprezzato sono state quelle relative all’invio di messaggi e alla gestione dei files. Trovo molto scocciante dover connettere ogni volta il telefono al pc con il cavo, il collegamento via WiFi è molto più pratico. Senza contare le innumerevoli possibilità aggiuntive che permette. Per quanto riguarda l’app sul telefono, oltre ad offrire la connessione, ha anche qualche altra peculiarità molto comoda:

  • un sommario sullo stato del telefono
  • gestione delle applicazioni
  • file manager
  • task manager

Non sono servizi completissimi, ma rappresentano un valore aggiunto per un’applicazione già di ottima fattura. Io vi consiglio di provare Airdroid, è davvero ben fatta e molto utile! Ha un unico piccolissimo difetto: è solo in lingua inglese. A me non crea nessun problema, ma posso assicurare che anche per chi è poco anglofono non ci saranno difficoltà.

UI pc
UI pc

Download Airdroid

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *