Per molto tempo ho usato l’applicazione ufficiale di Facebook per Android, tuttavia ne sono sempre rimasto insoddisfatto. In prima battuta per alcune scelte opinabili degli sviluppatori (ad esempio il carosello di foto nella schermata principale, serve solamente a rallentare il caricamento), secondo poi perchè mancante di funzioni che io utilizzo spesso. Stanco di dover fare la spola tra il browser e il programma mi sono messo alla ricerca di un’alternativa per riuscire a gestire comodamente il mio profilo e sono approdato a Flow (ora in transizione verso Friendcaster).

Download applicazione:
E’ possibile scaricare l’applicazine direttamente dal Market di android: Download Flow

Notizie
Notizie

Si tratta di un software sviluppato privatamente da un ragazzo che ha deciso di colmare le lacune offerte dall’app ufficiale e che proprio in questi giorni ha stretto un accordo con una software house.
Esiste in versione gratuita e a pagamento.Nella prima è presente la pubblicità e l’intervallo di aggiornamento può essere fissato a minimo 30 minuti, ma nelle caratteristiche principali non ci sono differenze. Fin dall’inizio mi è sembrata un’applicazione carica di potenzialità, ma un po’ acerba, tant’è che coesistevano nel mio telefono sia questa che la standard, poi gli aggiornamenti costanti ed importanti mi hanno portato a darle l’esclusiva.

A differenza di “Facebook per Android” questa ha un peso decisamente più ridotto (1Mb contro 3) e permette di utilizzare alcune tra le funzioni più gettonate del social network. E’ possibile, per esempio, scegliere dei contatti preferiti da inserire nella sezione a scorrimento che si trova nella parte bassa della homepage, postare immagini e video, fare il checkin, visualizzare gruppi ed eventi e molto altro. Alcune funzioni la contraddistinguono dalle altre app del genere.

 

Possiamo taggare i nostri amici nelle foto tramite un semplice tap prolungato sull’immagine, oppure possiamo condividere i link che i nostri contatti postano sulle proprie bacheche.

Condivisione dei link
Condivisione dei link

Farlo è semplicissimo. Ci portiamo sul link che desideriamo condividere e, in alto a destra, troviamo l’icona di condivisione. Basta selezionarla per passare alla pagina in cui possiamo aggiungere e commentare l’elemento scelto. Da qui, poi, è sufficiente inviare il messaggio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mi piace
Mi piace

Altra peculiarità che trovo comodissima è quella di poter applicare il “mi piace” anche sui commenti dei nostri amici. E’ una delle funzioni che uso di più anche nella versione Desktop di Facebook.

Beh, ho riassunto sommariamente ciò che, secondo me, rende Flow la migliore applicazione per gestire il Social Network del momento.

Come di consueto cerco di mettere in luce anche l’altro lato della medaglia: i difetti.

Primo tra tutti: non c’è una chat integrata, pertanto è impossibile chiacchierare con i propri contatti tramite l’applicazione. Per me non è un problema, in realtà preferivo usare software alternativi anche quando l’applicazione ufficiale era la mia unica risorsa, ma capisco che per altri possa essere scocciante.

Altro, secondo me più importante: ha una gestione dei messaggi personali piuttosto scarna. Riceviamo le notifiche quando abbiamo posta, possiamo leggerla senza problemi, ma per rispondere dobbiamo per forza passare dal browser. Purtroppo è una mancanza che non comprendo bene, ma sono fiducioso nello sviluppatore, perchè nel tempo ha fatto davvero dei passi da gigante.

Considerato che anche con Facebook per Android dovevo spesso ricorrere alla versione mobile del sito, ho cercato di valutare quale tra le due app mi desse la possibilità di fare più cose tramite un’unica interfaccia e il piatto della bilancia si è inclinato decisamente per Flow. Vi consiglio di provarla!

Comments

  1. Ottima! Ma non capisco come mai quando si condivide un link a volte appare anche la foto e a volte no….

  2. Spesso dipende dalle impostazioni del sito di partenza. A volte, invece, friendcaster ha qualche piccolo problema. Nulla di grave, soprattutto se cercano di rimediare con aggiornamenti puntuali. Comunque da quando è stato scritto l’articolo ad oggi il programma è cresciuto molto ed è passato di mano in mano per almeno altre due case produttrici. Attualmente lo gestisce la “ONELOUDER APPS” che ne ha migliorato molto l’interfaccia grafica, a mio avviso, ma che purtroppo ha inserito dei banner pubblicitari di dubbio gusto. Spero che tornino su una via più sobria.
    P.S. Nel frattempo hanno anche sviluppato un programma per la chat che si integra perfettamente con il programma di base.

  3. Ciao, volevo sapere come si fa a taggare gli amici nello stato o nei link che si pubblicano(quello che su pc si fa digitando la chiocciola). Non riesco a risolvere questo problema nè con l’app normale nè con friendcaster!!
    Grazie

  4. Per quanto riguarda Friendcaster la funzione di tag, almeno nelle ultime versioni, non va proprio bene. Nell’interfaccia di aggiornamento di stato c’è un’icona con il disegno di un uomo stilizzato e un “+”. Tappando su quella si possono selezionare gli amici da taggare. Purtroppo rimanda sempre al sito mobile… quindi, al momento, è di dubbia utilità.

    Nell’app ufficiale è la stessa cosa, ma funziona bene 🙂

  5. Ciao, io sto usando friendcaster in alternativa alla app ufficiale per capire quale delle due sia migliore,quello che ancora non ho capito con FC è come si approvi un Tag richiesto da un nostro amico(foto o post),cosa che invece la app ufficiale mette in evidenza sul proprio profilo..

  6. Mi spiace, ma non so risponderti. Non uso l’approvazione dei tag, quindi non ho idea di come funzioni su Friendcaster. 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *