iPostepay è un’applicazione per iPhone disponibile sull’App Store al prezzo di 1,59 euro. Come si potrebbe intuire dal nome, iPostepay permette di tenere sotto controllo tutto ciò che ha a che fare con la nostra carta prepagata di Poste Italiane. Aggiornato (l’ultima volta) alla fine di Marzo, iPostepay non pesa molto (1,7 MB di dimensioni, ndr.) e, a mio avviso, risulta davvero molto utile per tenere traccia delle proprie spese e delle proprie entrare in mobilità.

Andiamo quindi a vedere nel dettaglio il funzionamento di quest’app; una volta aperta, iPostepay presenta la schermata di login iniziale: naturalmente, dovremmo in tal caso inserire la nostra username e la nostra password con la quale accediamo solitamente al servizio online per desktop.

Una volta loggati, il servizio ci rimanderà alla scelta della carta postepay sulla quale fare riferimento: a quest’ultima è possibile dare un nome, così da distinguerla da altre eventuali carte da utilizzare e controllare tramite questa stessa app.

Un altro caricamento ci rimanderà poi alla schermata principale: quì potremo trovare tutto ciò che ci serve per controllare il nostro conto. Innanzitutto è possibile controllare il saldo contabile; poi, iPostepay ci mette a disposizione la consultazione degli ultimi 40 movimenti, suddivisi per “prelievi”, “ricariche ricevute”, e “ricariche effettuate”. iPostepay è preciso quanto la versione online per desktop, giacchè per ogni movimento viene indicato il giorno in cui quest’ultimo è stato effettuato, dove il movimento è stato effettuato ed infine (ovviamente) l’importo di spesa/entrata totale.

Secondo me, per tutti i possessori di una carta prepagata Postepay, (e naturlamente di un dispositivo iDevice), quest’app è senz’ombra di dubbio una manna dal cielo: proprio come l’app ufficiale di Paypal, per un proprietario di un sito di e-commerce, per un assiduo acquirente di oggetti su ebay, o altre figure del genere, iPostepay diventa per tutti questi tipi di utenza (e non solo) un “must have” da avere assolutamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *