Anche per questa nuova versione del sistema operativo Apple , iOS5.0.1 , è disponibile il jailbreak. Il dev team ormai sviluppa sempre più velocemente software molto utilizzati per lo sblocco. Prima di procedere con la lettura della guida è bene precisare alcune cose che potrebbero cambiare il modo in cui si utilizza il proprio dispositivo.

  • Non usare questa guida se si vuole preservare la baseband del vostro iphone.
  • Redsn0w 0.9.9b8 supporta solo un jailbreak tethered, il che significa che è necessario collegare l’iPhone al computer ad ogni riavvio.
  • Il jailbreaking dell’iPhone potrebbe invalidare la garanzia quindi è necessario procedere con prudenza e a proprio rischio.
  • Consigliamo di eseguire un backup prima di eseguire qualsiasi operazione.In questo articolo spiegheremo come fare.
  • Se avete sbloccato il vostro iPhone è possibile utilizzare le applicazioni jailbreak come AptBackup, PkgBackup xBackup da Cydia o di fare un backup di tutte le applicazioni jailbreak e modifiche in modo da poterli reinstallare facilmente dopo aver effettuato il jailbreaking del vostro iPhone piuttosto che installarli singolarmente.Tuttavia se si sta passando da iOS4 a iOS5 è consigliabile eseguire un backup di queste impostazioni per evitare successivamente problemi di compatibilità.
  • Successivamente al jailbreaking sarà necessario effettuare un controllo per verificare che non ci siano problemi di sicurezza.
  • Assicurarsi di utilizzare l’ultima versione disponibile di iTunes
  • Problema noto: utilizzando questo metodo iBook continua a bloccarsi dopo jailbreaking dell’iPhone. Stanno lavorando per risolvere il problema.

Il software che utilizzeremo in questa guida è Redsn0w 0.9.9b8, programma disponibile sia per OS Windows e Mac. I firmware attualmente disponibili supportano:
iPhone 3GS
iPhone 4
iPad 1
iPod Touch 3G
iPod Touch 4G
NON funziona su iPad 2 o iPhone 4s

Prima di iniziare:

Consigliamo vivamente di eseguire un backup per poter ripristinare tutti i file contenuti nell’iPhone in modo semplice e veloce.

Software da utilizzare:

RedSn0w 0.9.9b8 (Windows)
RedSn0w 0.9.9b8 (Mac)
Firmware (IPSW – scaricare soltanto quello associato al proprio dispositivo):

Iniziamo il jailbreak

1 Fare doppio click sul file Redsn0w zip ed estrarre l’applicazione nella cartella Redsn0w. Tornare alla cartella Redsn0w e lanciare l’applicazione Redsn0w.

2 Avviate Redsn0w. Se state utilizzando Windows7 , per avviare il programma, è necessario cliccare con il tasto destro del mouse sul file redsn0w.exe poi su Propietà–>Compatibilità , spuntare su “esegui il programma in modalità compatibilità per:”  , selezionare Windows xp ed infine cliccare su Applica.

3 Cliccare su “Extras”

4 Cliccare su “Select IPSW” e selezionare il firmware adatta al nostro dispositivo

5 Cliccare il tasto “< Back” e successivamente su “Jailbreak” . A questo punto collegare il cellulare , se richiesto.

6 Cliccare su “Next” e mettere in modalità DFU il dispositivo collegato

Per la mettere il dispositivo in modalità DFU , Redsn0w richiede questi passaggi:

a) Tenere premuti contemporaneamente il “Tasto di Accensione” e il “Tasto Home” per 10 secondi
b) Lasciare il “Tasto di Accensione” e continuare a tenere premuto il “Tasto Home” per  altri 15 secondi
c) Se il computer riconosce il vostro iPhone, vuol dire che l’operazione è andata a buon fine.

Attendiamo le operazioni del software e una volta concluse, riavviare il dispositivo per verificare che non ci siano problemi.

 

Tethered, accendere l’iPhone o altro dispositivo dopo il jailbreak

Come abbiamo specificato nella premessa, con un Jailbreak Tethered è necessario collegare il dispositivo al computer e farlo avviare con RedSn0w ad ogni accensione.

1 Collegare l’iPhone al computer

2 Cliccare su “Extras”

iPhone Jailbreak 5.0.1 extras Jailbreak per iPhone 4, iPhone 3GS con iOS 5.0.1 utilizzando Redsn0w

3 Cliccare su “Select IPSW” e selezionare il firmware adatta al nostro dispositivo

iPhone Jailbreak 5.0.1 select ipsw Jailbreak per iPhone 4, iPhone 3GS con iOS 5.0.1 utilizzando Redsn0w

4 Cliccare su “Just Boot”

5 Mettere l’iPhone in modalità DFU come precedentemente descritto e si avvierà tutto normalmente.

Semitethered, avviare dispositivo anche senza usare il computer

Il trucco è quello di utilizzare un programma chiamato “SemiTether” ma questo ha alcune limitazioni. Analizzeremo meglio questo aspetto nel prossimo articolo.

Possibili problemi

Risulta probabile che dopo il jailbreaking l’icona di Cydia possa rimanere bianca anche eseguendo diversi riavvii. Questo piccolo particolare non pregiudica il funzionamento dell’applicazione, tuttavia può essere risolto con pochi semplici passi.

1 Lanciare nuovamente Redsn0w

2 Fare clic su “Extra” e quindi fare clic su “Just boot” dalla lista delle opzioni

3 Vi verrà chiesto di collegare l’iphone, seguite le istruzioni e mettetelo in modalità DFU

5 Effettuati questi passaggi, il problema dovrebbe essere risolto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *