HTC annuncia il prossimo lancio sul mercato di quello che sarà il prodotto di punta della casa taiwanese per tutto il 2011: l’HTC Evo 3D in grado di visualizzare i contenuti in tridimensionale senza l’utilizzo degli occhialini sfruttando un sistema di parallasse sul display.

Non si tratta di certo di un’innovazione assoluta (LG con Optimus 3D aveva già introdotto questo genere di dispositivo) ma HTC ultimamente ha abituato il mercato a presentarsi con prodotti che dal punto di vista delle performance hanno poco da invidiare a brand presenti nel settore del mobile da diversianni.

Rispetto quindi al prodotto di LG, Evo 3D annovera un processore più potente, un Dual Core (Qualcomm MSM8660 Snapdragon) da 1,2 GHz, che dovrebbe garantire una maggiore fluidità di movimento proprio nel passaggio alle scene in tridimensione. L’hard disk interno di 1 GB unito alla possibilità di aggiungere memorie micro SD offre importanti capacità di salvataggio e gestione dei dati. Il sistema operativo è Android 2,3 Gingerbread con interfaccia Sense proprietaria HTC Sense.
Il terminale, che ricorda a livello di struttura il Desire HD, conferma le linee eleganti con un design molto accattivante, per un peso che raggiunge i 170 grammi principalmente a causa dell’ampio display da 4,3 pollici a risoluzione QHD 960×540 che completa le interessanti proprieta’ di HTC Evo 3D.

Singolare invece la scelta delle fotocamere in dotazione, che saranno due, una con una risoluzione di soli 5 Megapixel, un po pochino per un prodotto dalle caratteristiche cosi avanzate, ma con la capacità di effettuare video recording FullHD a 1080p in 2D e a 720p in 3D; l’altra da 1,3 megapixel sufficiente per effettuare le videochiamate.

Al momento la casa taiwanese non ha ancora annunciato invece il prezzo di vendita in Europa, ma c’è già molta curiosità attorno all’HTC Evo 3D, tra i prodotti più seguiti alla Wireless CTIA 2011 di Orlando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *