Controllare la propria auto attraverso internet è ora possibile grazie alla teconologia chiamata OnStar RemoteLink offerta da Onstar. Le diverse funzionalità offerte dal software di controllo permettono diversi azioni compreso accendere l’auto o controllare il livello di carburante residuo. La cosa più interessante è che tutto questo può essere fatto anche da un semplice iPhone o smartphone con sistema operativo android. Come si può notare dalla fotografia, la grafica del software è semplice ed intuitiva e sicuramente questo lo rende un eccellente prodotto per tutti, anche per i meno esperti.

Come funziona ?

Iniziamo col precisare che soltanto alcuni modelli di automobili a partire dal 2010 e delle seguenti case automobiliztiche Chevrolet, Cadillac, Buick e GMC, sono predisposte all’utilizzo di OnStar RemoteLink. Attualmente questo è il miglior prodotto sul mercato per questo tipo di lavoro e cercheremo di spiegarne il funzionamento in modo semplice e in pochi passi.

1 RemoteLink si collega al mondo esterno attraverso una rete cellulare (come 3G o 4G) o una rete WIFI

2 Quando l’utente richiede un comando a distanza (come l’avvio remoto), l’applicazione manda il segnale ai centri OnStar (sempre attraverso internet)

3 Il centro dati invia una risposta che viene inviata al veicolo (come ad esempio la richiesta di avvio remoto) sempre attraverso internet

4 Il veicolo dopo aver ricevuto il comando lo esegue ed invia la conferma al centro dati e successivamente viene inviata al cellulare la conferma dell’esecuzione del comando (come se dicesse che il comando remoto Start sia stato eseguito correttamente).

5 Dopo aver ricevuto la riposta del  veicolo, il data center invia una conferma definitiva sia al veicolo sia allo smartphone. A questo punto il dispositivo (per esempio lo smartphone) mostra un messaggio di successo “il veicolo è ora in esecuzione” o uno negativo “impossibile avviare il veicolo” nel caso in cui ci siano dei problemi.

Questo stesso procedimento indicato in 5 passaggi avviene anche per altri comandi come per esempio l’apertura della serratura, accesione delle luci, clacson, informazioni sul vicolo (come la pressione dei pneumatici, chilometraggio del gas, gamma, ecc.). Le richieste successive alla prima sono generalmente più veloci perchè la connessione tra veicolo e dispositivo è già attiva. Soprattutto, il processo in cinque fasi di cui sopra si svolge nel giro di 50 secondi. Considerando che l’utente può svolgere le stesse funzioni che si tratti di tre metri di distanza dal loro veicolo o 10 mila miglia in tutto il mondo, direi che questo è a dir poco straordinario. Volendo c’è anche la connessione diretta tra il proprio veicolo e il cellulare.

Nel video sottostante è presente una situazione nella quale molti vi sarete trovati: chiudere la chiave all’interno della macchina. Con OnStar RemoteLink, questo non è un problema e vedrete che con un click si apre la serratura.

Passiamo ora all descrizione del software che viene utilizzato nei cellulari per iOS e Android

iPhone e iOS: scaricabile su iTunes cliccando qui. Costo: free

 

Android: scaricabile su Andorid Market cliccando qui. Costo: free

OnStart RemoteLink è già un ottimo prodotto ma sono sicuro che le sorprese per il futuro non sono finite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *