smartphone miniera oroIl vecchio smartphone diventa una miniera d’oro e di altri metalli preziosi, la definizione di miniera potrebbe cambiare. Molti non sanno che tutti i moderni oggetti elettronici sono composti da metalli preziosi, alcuni più rari di altri. Diamo il valore che merita al nostro vecchio smartphone.

oro nella rocciaL’aumento della popolazione mondiale e del benessere complessivo ha notevolmente contribuito al consumo delle risorse del pianeta. Il petrolio è una di esse ma la più importante di tutte, perchè condiziona pesantemente tutte le attività umane. La variazione del prezzo del petrolio influisce sul costo del carburante che , tra le altre cose, è indispensabile nelle miniere per far muovere i pesanti macchinari e produrre energia elettrica. In questo tipo di attività non può essere considerato l’utilizzo di fonti rinnovabili come alternativa e non si avrà mai il costo energetico pari o prossimo allo zero, perchè è necessario estrarre e utilizzare grandi quantità di metalli rari. Per esempio in una macchina ibrida si utilizza un chilogrammo di neodimio, una turbina eolica necessita quasi una tonnellata di questo materiale. Per ottenere dei pannelli fotovoltaici ad alto rendimento è necessario utilizzare il gallio ma il suo costo elevato lo rende, in alcuni casi, meno conveniente del silicio. Altro fattore quasi determinante e da tenere in forte considerazione è quello geopolitico. Il 90-95% delle terre rare (fondamentali per l’elettronica moderna) si trova in Cina che avendo quasi il monopolio ne influenza il prezzo, buona parte del tantalio in congo , paese non politicamente stabile e potrebbe porre dei problemi sulla reperibilità del minerale.

La richiesta crescente di metalli preziosi, la piccola percentuale del materiale riciclato e il costo per l’ estrazione, faranno crescere esponenzialmente la loro quotazione. A questo scopo si rende necessario un utilizzo orientato al riciclo.

rifiuti tecnologici oro

Il vecchio smartphone è una miniera d’oro, soprattutto gli iPhone

Secondo una ricerca effettuata da 911Metallurgist società che si occupa dell’estrazione dei minerali, il valore in metallo da recupero di un vecchio iPhone 4 equivale a circa 135 euro. Sircuramente la piccola quantità di oro presente nei circuiti ha un discrito valore ma anche gli altri metalli e minerali rendeono l’iPhone altamente riciclabile. Per esempio un iPhone 5 contiene platino per 1,5 centesimi di euro, alluminio per 4 cent, rame per 9 cent, argento per 28 cent e oro per 1,21 euro, questo senza considerare il costo delle altre materie che lo compongono.  La reperibilità dei minerali non è concentrata in un unico punto della terra; per esempio si ha dal Peru (Oro), dal Cile (Rame), dall’Australia (Argento), dal Sud Africa (Platino) e Cina (Terre rare). Questo potrebbe porre anche dei problemi di impatto sociale riguardo alla sicurezza e dei diritti di chi si occupa dell’estrazione in tutti i suoi aspetti, e dell’assembraggio dei moderni smartphone.  Nella tabella viene viene indicata qual è mediamente la percentuale di metalli negli smartphone.

metalli preziosi smartphone

Difficili da riciclare per la bassa quantità e soggette a difficoltà di recupero, sono le terre rare, un elemento fondamentale per ogni smartphone e nello schema in basso se ne apprezza l’importanza in un iPhone.

 

iphone metalli

Estrazione dell’oro e dei metalli dagli smartphone

Attualmente non vi è consapevolezza delle potenzialità che offre il riciclo della tecnologia. Secondo le stime dell’ONU si potrebbero ricavare 320 tonnellate d’oro e 7.200 d’argento, fino ad arrivare a un valore di 15 miliardi di euro. fusione oro Il riciclo parte dal design, con una progettazione orientata al recupero e al risparmio nella produzione. Pensando al vecchio nokia 3310 si dovrebbe intuire il grande quantitativo di materiale recuperabile, anche il famosissimo Motorola Startac non è da meno.

Volendo chiunque si può improvvisare un moderno minatore del riciclo cimentandosi nel recupero di oro da schede elettroniche , non è difficile trovare le istruzioni passo per passo. Noi di xmobile abbiamo deciso di non pubblicare tale procedimento perchè risulta molto pericoloso per i non addetti ai lavori, non vogliamo perdere lettori! Infatti è necessario utilizzare elementi chimici che devono essere maneggiati con cura e con le adeguate protezioni; durante l’estrazione producono fumi tossici e il loro smaltimento deve essere effettuato da ditte specializzate.

Monetizza il tuo vecchio cellulare

Per recuperare qualche euro dai vecchi cellulari ridandogli nuova vita, sono nati i siti come ilcelluvale.it (abbiamo già trattato l’argomento in passato qui) oppure comprocellulari . Il cellulare verrà valutato e, se il caso acquistato e riparato per poi essere rivenduto nei paesi in via di sviluppo. L’alternativa è yourec covente il valore in buoni.

Adesso sei più consapevole delle potenzialità del tuo smartphone quando smette di funzionare, si potrebbe quasi ipotizzare una speculazione azionaria sui nokia 3310.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *