Ricevere le telefonate da una persona che rende anonimo il proprio numero a volte diventa fastidioso.  Negli stati uniti per risolvere questo problema  è nato un servizio chiamato TrapCall (chiamata trappola) che in pochi secondi permette di visualizzare il numero del chiamante anche se ha selezionato l’opzione per rendere invisibile il proprio numero.  Il servizio è stato lanciato dalla  TelTech System un’azienda americana del New Jersey.

Funzionamento
Il suo funzionamento è molto semplice: ci si abbona al servizio e da quel momento, quando squilla il telefonino e sul display appare “numero privato”, basta premere il tasto con il quale si rifiuta la chiamata. A questo punto il vostro interlocutore che desidera mantenere l’incognito continua a sentire lo squillo, mentre le sua chiamata viene dirottata a una centrale della TelTech che provvede a riconoscere il numero e a reindirizzare la chiamata al vostro cellulare con il numero del chiamante in bella vista. Il tutto in pochi secondi e senza che dall’altra parte ci si accorga di nulla.

Il meccanismo è molto semplice. In america i quando si chiama ai numeri verdi è sempre possibile visualizzare il numero del chiamante per il semplice motivo che il proprietario del numero verde, visto che paga la chiamata, deve avere la possibilità di conoscere l’interlocutore. La TelTech sfrutta questo principio infatti dirotta la chiamata anonima in una linea verde interna che identifica la provenienza e lo spedisce al destinatario.

Costi del servizio
Il servizio base è gratuito (basta una registrazione). Se invece oltre al numero si vuole conoscere nome e cognome occorre pagare un abbonamento da 10 dollari al mese. Con 25 dollari mensili si ottiene anche la registrazione delle telefonate oltre all’indirizzo completo del chiamante.

è possibile acquistare il servizio su http://www.trapcall.com solo per utenti USA

Comments

  1. ma perchè non fannop una cosa simile anche in italia???
    quidni in italia non funziona tutto cio??

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *