E’ stato ufficialmente presentato, ed è in preordine dal 29 Agosto, il nuovo smartphone del team MIUI. Nel panorama Android ci sono nomi che ricorrono spesso come punti di riferimento per le custom ROM. I due più quotati sono Cyanogen e MIUI. Le loro personalizzazioni sono famose e sfruttate in tutto il mondo, tanto da suscitare l’interesse di marche blasonate.

Cyanogen è stato ultimamente assunto in Samsung come sviluppatore, al team MIUI, invece, è stato offerto un progetto anche più ambizioso: la realizzazione di uno smartphone che porti il loro marchio. Offrono supporto al progetto, mettendo a disposizione hardware e catene di montaggio, case produttrici del calibro di Sharp e Foxconn.

All’interno di una presentazione in pompa magna sono state svelate le caratteristiche tecniche di questo smartphone:

  • Processore Qualcomm dual core da 1,5Ghz
  • Display da 4″ capacitivo e multitouch, con risoluzione 854×480
  • 1GB di RAM DDR2
  • Camera da 8MPixel con registrazione video in FullHD, con autofocus e flash led
  • Batteria da 1930mAh

Il sistema operativo del MIUI M1 sarà l’ultima versione di Android, modificata dallo stesso team con le proprie caratteristiche. La principale peculiarità delle ROM MIUI sta nell’interfaccia grafica che ricalca le linee e il funzionamento di iOS. Infatti, a differenza degli standard Android, queste ROM hanno un launcher personalizzato molto simile alla dashboard di iPhone. Senza un drawer che contenga la lista delle applicazioni installate, tutte le icone vanno a posizionarsi direttamente sul desktop. Niente più testi grigi su sfondo nero, ma grafica in pieno stile Apple. Con, in aggiunta, tutte le caratteristiche che hanno fatto di Android il sistema operativo più diffuso del momento, a partire dai widget.

Questa “fusione” ha sancito il successo di questo gruppo di ragazzi cinesi. L’aspetto più interessante del telefono rimane il prezzo: 310$. Vale a dire circa 215€ al cambio odierno. Tornando a rileggere le caratteristiche tecniche non si può fare a meno di rimanere a bocca aperta. A parità di condizioni tutti i telefoni della concorrenza vengono proposti sul mercato, in media, ad un costo doppio. Per il momento si può pre-ordinare lo smartphone online, anche se la maggior parte dei negozi ha già esaurito le scorte. Il lancio sul mercato è previsto per Ottobre. Nell’attesa di recensioni approfondite da parte degli addetti ai lavori, il mio consiglio è di tenerlo d’occhio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *